La progettazione di impianti per la bonifica dei siti contaminati

Maggio 3, 2023|In Progettazione|By Maurizio Tucci

La crescente diffusione delle attività industriali dovuta alla domanda, sempre maggiore, di prodotti e servizi da parte dei Paesi Industrializzati, se da un lato ne permette lo sviluppo economico, dall’altro ha determinato, negli ultimi anni, l’inquinamento delle aree di insediamento degli impianti e di quelle limitrofe. Col tempo, quindi, è cresciuta sempre di più la necessità sia di ridurre le emissioni (solide, liquide e aeriformi) degli impianti esistenti e di nuova costruzione, sia di riportare le condizioni fisico/chimiche dei siti inquinati a quelle originarie. La normativa vigente, quindi, si basa su queste due strade: limitare le emissioni e regolamentare le bonifiche dei siti inquinati.

In particolare, grazie agli sviluppi di nuove tecnologie ed al consolidamento di quelle già sperimentate da anni, ormai anche il settore delle bonifiche dei siti inquinati annovera in tutto il mondo esperienze positive di siti inquinati riportati alle originarie condizioni generali. Nonostante questo, la bonifica dei siti inquinati è ancora lontana dall’essere risolta in Italia. Anche se si sono registrati passi in avanti, c’è ancora molto da fare.

La società NUOVO SRL si occupa di consulenza, progettazione, realizzazione, formazione del personale e gestione di impianti, per il trattamento di rifiuti liquidi, fangosi, solidi di natura civile, industriale, pericolosi e non.

Il know how ultratrentennale dei tecnici ha spinto l’azienda ad una ricerca e ad una innovazione costante nella progettazione di impianti per il trattamento dei rifiuti ed in particolare nella progettazione di Piattaforme Polifunzionali, permettendo di offrire ai propri clienti soluzioni adeguate alle loro esigenze.

L’esperienza maturata dall’azienda in questo specifico campo le ha permesso durante l’anno 2022 di sviluppare soluzioni impiantistiche innovative e uniche.

La Nuovo S.r.l. ha già studiato applicazioni e progettato impianti per la bonifica di terreni contaminati, in particolare attraverso le tecnologie e i processi di soil washing. Inoltre, nel 2021 ha iniziato le proprie ricerche e lo sviluppo di un progetto che prevede l’utilizzo di un impianto di desorbimento e di un inertizzatore.

Nel corso del 2022, la Nuovo S.r.l. ha deciso di continuare lo studio delle tecnologie e processi applicabili nel settore delle bonifiche per sviluppare un sistema integrato del tutto nuovo, che sia innovativo e automatizzato e che riduca la quantità di terreni diretti alla discarica e ne massimizzi il recupero e la rinascita a nuova vita. Durante l’anno scorso ha quindi implementato gli studi per ottimizzare il processo che comprende il desorbimento e l’inertizzazione dei terreni contaminati.

 

#image_title